La Tua Testimonianza

La Tua Testimonianza

facebook_cover_design_IT

Lascio questo spazio libero a Tutti Voi per commentare, scrivere, condividere le vostre esperienze come Clienti, come Pratictioner, come Corsisti durante i Seminari. Un luogo dove osservare tutto ciò che avviene al contatto con le frequenze di The Reconnection… Che ne dite? Chi sarà il primo a condividere? 🙂

Le più interessanti e toccanti le metterò in Home page col vostro nome!

Un abbraccio

Guglielmo

Allego, appena letta nella mail una testimonianza di quelle che rimarrà sempre impressa nel mio cuore!!!  Arrivata esattamente nel momento in cui stavo creando questa pagina del sito, credo sia più di una  “coincidenza” perciò voglio dedicare a Edda e Marina questa sezione del mio sito!

Buona lettura a tutti!!!

SONO DAVVERO GRATA A THE RECONNECTION!!!Emoji
Da quando io e mia figlia abbiamo ricevuto “la Riconnessione”  la nostra Vita è davvero cambiata…..soprattutto nei rapporti!
Io finalmente ho ritrovato la mia vitalità, e la mia forza interiore e riesco a portare con più determinazione ciò che sento!
E’ un’energia straordinaria, si sente……e lavora su tutti i piani…. ho avuto la fortuna di sentirla bene!!!

Marina anche, è più sorridente, più forte e in un certo senso ha finalmente preso in mano la sua vita di ragazzina prendendo decisioni (anche con me ) per il suo massimo bene e senza lasciarsi intimidire da mode sociali o da meccanismi impositivi…. è straordinaria!
Vedete come mamma ho imparato molte cose, ma grazie a lei ho imparato chi sono veramente e quanto posso offrirle di più diventando davvero me stessa!
Per passione oltre che per amore sono diventata col tempo Operatore Olistico, occupandomi di benessere puntando sulle capacità di ogni essere di migliorare la sua esistenza, attraverso vari “metodi”. Beh! devo dire che “la Riconnessione” in un certo senso li supera tutti!!!
Grazie infinite a Guglielmo…..non abbiamo incontrato solo un uomo, ma un Vero Amico e una grandissima Anima.
Un abbraccio! Emoji

17 Responses to La Tua Testimonianza

  1. Sette mesi fa ho avuto il piacere di ricevere una Riconnessione dal dott. Poli; la mia vita è cambiata nel giro di poche settimane. Sentivo l’armonia dell’universo salire attraverso le piante dei piedi, ho iniziato a camminare scalza nei parchi per tentare di entrare in contatto con la natura. Sentivo che quella era la mia strada. Vedevo i colori come non li avevo mai visti, correvo spensierata per ore senza stancarmi mai . I problemi della vita quotidiana sono passati in secondo piano, i miei figli hanno iniziato a guardarmi con occhi diversi, spesso tornavo a casa con le scarpe consunte e l’unica cosa che potevo fare era sorridere, a loro, al mondo…A me stessa ,davanti allo specchio. Oggi posso dire con assoluta certezza di sentirmi rinata, sono una persona nuova con un modo di ragionare tutto nuovo, molti aspetti del mio carattere sono ancora da scoprire, come caramelle dolci da scartare piano piano. Prima ero una persona estremamente catafratta nel mio mondo, ora sono aperta a tutto e a tutti. Mi sento libera di agire,tutto attorno a me è ricolmo di estetica. Sono felice e lo urlo sbattendo forte i piedi a terra.

    Grazie Guglielmo e grazie Eric Pearl. Siete preziosi.

    Anna

  2. Ero al corso a marzo 2014 a Milano e nonostante il mio sano scetticismo ho dovuto arrendermi all’ evidenza , é stato come aver scelto tra la pillola rossa e la pillola blu… quella rossa .! Non solo , mi sono sentita come una che ha avuto il previlegio di essere messa a conoscenza di una realtà rivoluzionaria Ma la sorpresa più piacevole l ‘ho avuta a casa al ritorno ..mi sentivo benissimo fisicamente ho ritrovato una resistenza e una elasticità che io che ho 58 anni avevo progressivamente perso .
    Riesco a piegarmi più di prima a camminare senza fatica e velocemente su strade in salita che prima mi avrebbero messo in difficoltà. In breve mi sento almeno 10 anni di meno. Anche se sembra incredibile.
    L’umore è molto migliorato, voglio bene a tutti e sono più lucida , le persone vicino a me lo stanno notando davvero e quindi mi sembra non solo doveroso ma non posso fare a meno di parlarne a tutti…
    Ringrazio tutti voi , é un dono magnifico e ho solo voglia di trasmetterlo il più possibile a tutti coloro che vorranno esserne messi a conoscenza

  3. Innanzitutto volevo ringraziare Guglielmo per questa bellissima opportunità che sta dando ad ognuno di noi… creare un luogo dove raccontare le proprie esperienze relativa alla THE RECONNECTION era proprio quello che serviva a tutti noi interessanti a questo mondo!!!….

    THE RECONNECTION! Un amore inspiegabile!
    … Un paio di anni fa dopo un periodo buio della mia vita … cercando su internet non so nemmeno io cosa, (cercavo in maniera molto agitata) ad un certo punto nella mia mente è comparsa una parola…. chiara, nitida …ENERGIA!!! Avevo capito quale tipo di energia intendevo… ne avevo sentito parlare vagamente! Digitai su internet ma comparve “energie rinnovabili”, “energia elettrica”… insomma altri tipi di energie!!!! Abbandonai per un pò la ricerca…. non trovavo proprio nulla. Un giorno comprai su internet un libro…. e quando mi arrivò c’erano degli opuscoli e tra questi la pubblicità del seminario di Eric in Italia! Lo guardai e lessi con un po’ di superficialità e a dire il vero … non mi fece per niente una buona impressione in foto…. Non mi ispirava né interesse nè fiducia. Poi un giorno (Non so perché) decisi di comprare il suo libro “Guarisce te stesso e gli altri” e lo lessi tutto d’un fiato… mi catturò a tal punto che appena finito iniziai a cercare su internet qualcuno che facesse le sessioni nella mia zona, è una psicologa conosciuta nella mia zona e il fatto che lei usasse queste frequenze mi aiutò ancor di più ad avere fiducia e provare. La dottoressa mi spiegò tutto così feci le prime tre sessioni di Guarigione Riconnettiva e poi la Riconnessione. Durante i trattamenti sentivo il mio corpo allungarsi, muoversi “internamente” alla ricerca di un suo equilibrio…. Le dita tirare.. alzarsi e muoversi da sole… sensazione di pace e di sollevamento dal lettino.
    Dopo la seconda sessione e un giorno prima della terza, mentre stavo sistemando casa… presa da questioni pratiche ho rivissuto tutte le situazioni che da bambina e da adolescente mi avevano creato dolore… mi avevano ferito. Le ho rivissute .. non tanto mentalmente ma soprattutto emozionalmente! Non ricordavo affatto quegli avvenimenti…. erano congelati… erano rimasti lì .. dentro di me con tutto il loro dolore ma non ne avevo più coscienza. Invece sono riaffiorati con una tale forza e nitidezza da obbligarmi a riviverli e far sì che si sciogliessero completamente.
    Dopo la Riconnessione, invece, ho incontrato persone che dicevano frasi o facevano osservazioni che risuonavano con altri miei blocchi… era come se qualcuno che avesse conosciuto tutta la mia vita mi stesse aiutando a ritrovare tutti i pezzi di me stessa che lungo la via della vita …. Per paura di soffrire ancora… avevo perso!
    Ho ricevuto informazioni (da me stessa) sul perché e per come ero diventata in un certo modo…. Era come se avessi fatto nel giro di qualche giorno …. anni e anni di psicoterapia per conoscermi e “risolvermi”.
    La cosa che confermo …è che le frequenze e con loro… la guarigione, continuano ad avvenire anche a distanza di tempo dalla Riconnessione. È un processo che continua nel tempo.
    Nel 2012 ho partecipato al Seminario di I e II Livello e a marzo 2014 al III Livello… con sacrifici economici dato che il momento per me non era dei più favorevoli, eppure ce l’ho fatta!!! Esperienza straordinaria… sono i soldi meglio spesi.
    Questi seminari mi hanno donato la consapevolezza e la certezza che questa energia…. queste frequenze sono reali…. percepibili e donano il cambiamento o la guarigione più adatta per ciascuno di noi.
    Senza considerare che, Eric Pearl, a differenza di come appare sulle foto… è di una simpatia, di una ironia e soprattutto di una grinta davvero fuori dal comune. Si rimane rapiti dal suo modo di essere.
    Ora spero solamente di poter far conoscere e far sentire a più persone possibili queste frequenze che portano guarigione fisica, emotiva e spirituale.

  4. Sono una ricercatrice spirituale, canale arcangelico e floriterapeuta.
    Ho conosciuto Guglielmo in un momento molto difficile del mio cammino interiore, completamente sganciata dalla griglia del vecchio mondo distrutto in me, mi sono ritrovata persa nell’oblio non sapendo più come andare avanti.
    Guglielmo è stata la risposta alle mie preghiere, le avevo provate tutte: massaggi shiatsu, meditazioni, respiro consapevole, però c’era qualcosa che ancora non conoscevo, sapevo che dovevo riconnettermi alla nuova griglia cristallo del pianeta ma non sapevo assolutamente come fare.
    Ho chiesto consiglio all’arcangelo Michele , così un giorno mentre navigavo su internet ho digitato la parola Guarigione e il primo sito che mi è apparso è stato quello di Guglielmo, l’ho contattato subito e ci siamo incontrati qualche giorno dopo per fare la riconnessione , con lui mi sono sentita subito a mio agio e tra di noi c’è stata subito una bella sinergia.
    Guglielmo è un ottimo catalizzatore di energie è una persona che lavora con il cuore , spontanea , sincera e piena di risorse.
    Dopo aver fatto la mia seduta con lui ho cominciato a radicarmi nella nuova terra, mi è stato ispirato il metodo FloriterapiAngelica e mi sono riconnessa alla mia famiglia animica o grande sé cosmico.
    Che dire , grazie al mio incontro con lui ora finalmente porto nel mondo la mia vera essenza senza limiti e confini!!!
    Grazie Guglielmo caro amico e grande persona..
    Stefania Croci.

  5. Aver partecipato al seminario di primo e secondo livello, è stata un’esperienza unica ed a motivo di ciò, credo che la mia vita sia incentrata ora sulla Luce e l’Energia dell’Universo. Di seguito ti introduco nella mia esperienza: che dire, come non essere grati a ciò che cambia la tua vita? Desidero raccontare quello che è avvenuto a me e come la Reconnection Healing mi ha ridonato la dignità per vivere ed il desiderio per farlo. Il 12 aprile prossimo sono quattro anni da quando è avvenuta la tragedia più grande che una mamma possa provare… ho perso mio figlio, il mio unico figlio. Prima di ciò ero sempre stata bene, ma da quel giorno il mio cuore, il mio cervello ed il mio corpo si rifiutarono di vivere. Inizia così il mio calvario tra psicologi e dottori; la mia diagnosi? Depressione endoreattiva grave per alcuni, depressione bipolare per altri associata a comportamento dissociativo personale e sociale. Non ero più interessata al mondo, ma ero chiusa solo nel mio dolore. Per dirla tutta, non ero più in condizioni neanche di lavarmi da sola, fui accudita da mio marito per tutto e aiutata da una mia cara amica. Ho tentato due volte il suicidio, non andavo neanche più al lavoro, poiché non mi interessava più e poi ero completamente imbottita di antidepressivi, tranquillanti e sonniferi. Nel frattempo sviluppai la sindrome metabolica, ovvero divenni diabetica, ipertesa e cardiopatica. Il 31 dicembre scorso lo passai all’ospedale con una sincope ed un’enginapetto, ormai tutto il mio fisico voleva morire e lo stava facendo annullandosi da solo, finché presi la decisione di andare dalla mia dottoressa e le chiesi se mi faceva ricoverare dentro un ospedale psichiatrico perché volevo chiudere gli occhi per non pensare e per dormire. Dimenticavo di dirti che dopo questo ricovero, circa dieci giorni dopo fui ricoverata in un altro ospedale con questa diagnosi: encefalopatia ischemica cerebrale “cronica”. Quel giorno fu come la prima volta che io vidi la mia dottoressa poiché dopo avergli esternato questa mia richiesta di aiuto, teneramente lei mi accarezzò il volto e mi disse: <>. Io dissi subito di sì e tornai la sera come d’accordo. Mio marito mi accompagnò e rimase in un’altra stanza dello studio, e così mi trovai sul suo lettino e lì iniziò il cambiamento verso la vita! Già dalla prima sera la mia vita non fu più la stessa, poiché la mia salute cambiò immediatamente ed io con lei. Un esempio?! Quella sera fu la prima volta dopo tantissimo tempo che io finalmente dormii, addirittura sino al giorno dopo e quel giorno stesso non ebbi bisogno di nessuna medicina, mi ricordo che presi solo tre gocce di Valium quando sino al giorno prima ne prendevo abitualmente cento al giorno più antidepressivi e sonniferi, la metaformina e betabloccanti per il cuore. La sera dopo tornai dalla dottoressa per il secondo appuntamento, le raccontai tutto e lei mi disse che se ne avessi avuto bisogno avrei dovuto continuare a prenderle ma se ciò non era così potevo fare come mi sentivo. La ringraziai di cuore e lei mi disse che sarebbe stato buono vederci l’ultima volta la settimana successiva e così fu fatto. Sono passati quasi dieci mesi e le medicine rappresentano ora solo un ricordo del passato, incluso il fatto che non ho più contattato nessun dottore e non sono più stata in ospedale. La mia encefalopatia ischemica è come se fosse rimasta solo su carta ma non più nel mio cervello, poiché prima di tutto questo spesso non mi ricordavo più dove ero o come tornare a casa. Ho ripreso il lavoro, le mie attività personali e ho ricominciato a vivere: in ordine di importanza, devi sapere che ho una grave invalidità alla schiena del 100% ed ero una persona a detta degli ospedali resistente ai farmaci, mentre ora lavoro, corro, faccio palestra e non ho più un dolore! E’ chiaro in tutto questo che l’energia ha… io adopero questo termine – concedetemelo – “partorito” la mia nuova vita! Anche se purtroppo nulla può tornare indietro per evitare la perdita di mio figlio, che nessuno al momento può ridarmi, è pur vero che sempre l’Energia mi sta dando una forza fuori dal normale per portare tutti i giorni questo fardello. E’ chiaro che quando si riceve così tanto, non si può essere egoisti e tenersi tutto per se; per cui cominciai a documentarmi sulla Reconnection Healing, leggendo il libro del dottor Eric Pearl e seguendo i video in internet. Non riesco nel trattenermi a parlare ad altre persone di tutto ciò e finalmente ho coronato il mio sogno partecipando al Seminario che si è svolto a marzo a Milano. In quei giorni ho fatto la mia personale riconnessione con Andrew e voglio gridare anche a voi la mia incolmabile gioia in base a ciò che è accaduto durante la prima sessione: non so neanche io perché… ma come mi sono distesa ho chiesto a mio figlio di stare con me ed ho chiesto all’Energia di mettermi in contatto con lui; subito dopo pochi minuti ho sentito una mano calda che mi accarezzava teneramente ed ho capito che era la mano di mio figlio… anzi! Ne sono certa! Fu così che cominciai a piangere a dirotto poiché sono convinta che era proprio la sua mano perché me la mise anche sul cuore. Era tantissimo tempo che non piangevo, circa due anni, poi successivamente corrucciavo le tempie e le palpebre e poi alla fine sorridevo tantissimo dopo tanto pianto poiché non ero più sola. E’ meraviglioso… l’Universo e la Luce mi hanno regalato la carezza e la presenza di mio figlio. Sono tornata a Roma da circa due settimane, carica di entusiasmo e zelo, ho effettuato sei guarigioni di cui una a distanza, sono felice di tutto questo e sono in trepidazione per la partecipazione al III Livello. La Luce è mia amica, mi da un senso di pace e quiete che provo anche quando mi adopero per aiutare persone e questi sentimenti sono sempre con me, sono dentro di me. Ringrazio quindi di cuore la mia dottoressa, che mi ha fornito la chiave di accesso per tutta questa conoscenza e ringrazio il dottor Eric Pearl che sta portando in tutto il mondo con il suo fervente entusiasmo …questo grandioso insegnamento della Luce, dell’Energia, dell’Universo… grazie ancora, dottor Eric Pearl!

    Liana

  6. Cara Liana conosco il tuo dolore perché ho avuto la tua stessa esperienza.
    Oggi se mi guardo indietro il tempo è passato e quanta vita c’è voluta per sanare una ferita che è sempre lì, però non è mai tardi per dare e tornare a sentire carezze sul cuore.

    Ti abbraccio con tanto affetto anche se non ti conosco

    Laura

  7. Ricevere la riconnessione è stato quasi mistico…. Il corpo che si spegneva progressivamente, la mente completamente in silenzio e lo stato di coscienza che si espandeva…. al termine della seduta sono rimasto per oltre mezz’ora piacevolmente in quello stato, gustandomi attimo per attimo la sensazione concreta dell’Essenza, senza alcun bisogno di altro…. un esperienza che consiglio a tutti, resa possibile dalle professionalità e dal rispetto infuso da Guglielmo…. Grazie. grazie. grazie!
    Fabio Guido

  8. Salve a tutti, è la prima volta che scrivo in un blog ma ho la necessità di ringraziare una persona splendida.
    Lunedi 19 maggio ho avuto la possibilità di fare una seduta di Reconnective Healing con il Dr. Guglielmo, una seduta che è durata solo poco più di mezzora. Il conseguente effetto che sto vivendo adesso è che Mente, Corpo e “Spirito” sembra stiano dialogando fra loro senza parlare.
    Sembra abbiano raggiunto un preciso equilibrio.
    Non so cosa sia successo realmente, ma per la prima volta non mi interessa nemmeno capirne il perchè.
    Con Gratitudine, un forte abbraccio
    Riccardo

  9. L’anno scorso,

    quando ho conosciuto guglielmo e la riconnessione ero in un buco nero. Il lavoro che ha fatto con me,prima con la sessione a distanza e dopo qualche mese con la riconnessione, mi hanno connesso ad una fonte di luce e di energia che hanno innescato nella mia vita una serie di cambiamenti profondi e concreti come il mio nuovo lavoro.

    Guglielmo è un amico, un grande professionista ma soprattutto una persona da un cuore pulitissimo e con un’energia migliore.

    Chi si affida a lui e alla riconnessione fa un grandissimo regalo a se stesso

  10. 16 maggio ore 15,20 –
    Guarigione Riconnettiva, dopo la serata di presentazione di Guglielmo Poli, prenoto per la guarigione, perchè stavo già leggendo l’e-book The Reconnection di Eric Pearl, ero arrivata a pag 430 di 822 circa, e come si sa, qualcosa può già avvenire durante la lettura.
    Durante la presentazione del 7 maggio dicevo, mentre parlava e descriveva Guglielmo Poli, sento muoversi l’emisfero sin del mio cervello, una leggera percezione come di formicolio, ricordo immediatamente un episodio avvento nel 1992, durante una discussione pesante con il mio fidanzato sentii all’improvviso “stac” nella testa , mi spaventai, restai in attesa … , apparentemente non successe nulla, in seguito stetti veramente male, peggiorai a catena i miei attacchi di panico.
    Prima di iniziare la seduta , dico esplicitamente a Guglielmo che non mi sento particolarmente bisognosa dal lato fisico, ma confido molto sulla guarigione a livello Spirituale e Mentale.
    Sono sdraiata , consapevole che la mia seduta durerà tra i 35/40, immediatamente sento il cuore battere, mi pare impossibile poter restare tutto quel tempo lì, in quella posizione, con gli occhi chiusi senza fare altro. (visto che mi muovo sempre, come se non riuscissi mai a stare ferma, peggio ancora se mi viene detto).
    Appena sentito il cuore, percepisco di nuovo quella sensazione all’emisfero sinistro, non solo, sento come se mi venisse estratto del materiale nocivo da quella che era stata la sede del 4 dente superiore sinistro, tant’è che per ben tre o quattro volte muoverò la mandibola come per accellerare l’espulsione, ogni tanto ho un respiro che percepisco ed accompagno, come segno che tutto sta andando per il meglio.
    Sono lì, sul lettino da massaggio, in quella posizione, ricordo di aver salutato mio zio Rodolfo a febbraio 2012, scomparso poco prima di compiere 90anni , era il fratello di mia nonna paterna, quella volta lo accarezzai, e fu la prima volta che toccai un corpo privo di vita, nella camera mortuaria di una casa di riposo per anziani, ero sola io e lui.
    Io sono, in quel momento, al posto di un presunto cadavere (il mio), e dalle palpebre percepisco l’ombra di Guglielmo che riconnette, ma, la mia sensazione, mi collega al momento del saluto allo zio, come se si fosse invertita e fossi io il cadavere…
    Sento poi un calore , ed un’altra estrazione dall’orecchio sinistro (ricordo di aver avuto una dolorosissima otite a 12 anni; via, scompare anche lei, estratta.
    Le dita della mani vogliono muoversi a metà seduta circa, al dito mignolo sinistro sento il formicolio, il piede sinistro mi pare piegato verso me, mentre il destro mi sembra teso verso l’esterno.
    Credo di essere temporaneamente dopo metà seduta, ora mi sento la bambina che giocava e che stava solo in ascolto, in questo caso, di cosa accade , cosa provo, è un gioco mi ripeto, stiamo giocando, che bello!!! Resto in attesa di quel che succede/rà.
    Esco dallo studio, c’è un prato attorno a me, profumo di rose una panchina ed alberi di almeno 40/50 anni, sono nel presente, in osservazione, mi siedo e mi godo quel momento (senza tempo), il calore del sole, scende una piuma bianca dal cielo, lentamente si adagia a terra (capisco il segno), avvicino il palmo della mano destra e la piuma si attacca, la porto sulle mie ginocchia, saluto la mia cara nonna paterna, che mi ha cresciuta ed abbiamo dormito tutte le notti insieme fino al mio matrimonio, con la quale avevo fatto un “patto in vita”, che la prima di noi che fosse oltreppassata , si fosse impegnata a dare un segno della vita oltre la morte fisica…
    Sono trascorsi 7 gg. dalla seduta e mentre scrivo sento ancora movimenti alla mandibola sinistra, occhio sin, e lato sinistro della testa.
    Ho scoperto che Guglielmo è nato in ottobre come me.
    Ho scoperto che stò scoprendo un sacco di cose belle , mi metto semplicemente in osservazione di quel che succede , con meraviglia, stupore e godimento della vita ora qui e adesso.
    THANK YOU ERIC PEARL AND THE MENTOR IN ITALY GUGLIELMO POLI
    SEMPLICEMENTE NAZARIA

  11. Ho avuto un’esperienza molto positiva con la guarigione riconnettiva. Ne ho avuto bisogno per il mio terzo figlio di 12 mesi che aveva un’inquietudine perenne, un piagnucolio continuo, sembrava non riuscire mai a stare sereno con se stesso. Consuelo Cialdi gli ha fatto una seduta di guarigione riconnettiva mentre dormiva nel suo lettino per il riposino pomeridiano. Poi lei è andata via. Mi aspettavo di vedere qualche risultato nei giorni seguenti, ma quando il bambino si è svegliato è sembrato immediatamente più tranquillo, più sereno anche senza il contatto continuo dei genitori, riusciva a passare il suo tempo autonomamente, ed io non ero più costretta a sentire quel pianto continuo. In casa tutti si sono accorti del cambiamento. Grazie mille, Consuelo!!!

  12. Ero a letto con una forte influenza con dolori addominali e febbri alte da 38° a 40°. Mai avuta in vita mia !!! Mi sono un pò spaventata, oltre che fortemente debilitata. Dopo qualche giorno in cui non vedevo apprezzabili miglioramenti, ho chiamato il mio angioletto terreno: Consuelo Cialdi e le ho chiesto una seduta di guarigione riconnettiva a distanza. Dopo poco dall’inizio sento dalla testa sino a tutto il petto una dolce pressione…. molto ben distinguibile….
    Era pura energia che scorreva dalla testa alla pancia…. ed è andata avanti così per un bel pò di tempo. Dal mattino successivo la febbre ha fatto la sua scomparsa, come pure i dolori addominali che, affievoliti anche prima, sono scomparsi del tutto.
    Grazie, Consuelo…. grazie a te per essere lo strumento dell’Amore…

  13. Personalmente devo ringraziare Riconnection e soprattutto il dott.re Eric Pearl, il suo libro guarisci gli altri e guarisci te stesso perchè mi ha dato quelle risposte che cercavo oramai da tempo attraverso una crisi molto forte, non capivo dopo 10 anni di Pranoterapia come mai non roiscivo più a toccare i clienti ho sentito come una morte dentro di me, perchè la domanda era sempre una, perchè le mie mani vagano senza nessun senso mi sentivo stupida! Poi ho incominciato a sentire delle voci fuori campo che mi dicevano fatti da parte, si umile e conoscenza…Bhe allora ho chiesto fatemelo vedere concretamente perchè proprio non capisco cosa vuol dire fatti da parte e le mani che non riescono nemmeno più a sfiorare le persone….Una sera tel a mio marito e le dico:” vengo a prenderti sul lavoro e andiamo in libreria”. Finalmente entriamo in libreria e incomincio a curiosare di qua e di la, la mia mano sinistra prende un libro mentre io guardavo da tutta un’altra parte guardo e mi capita sotto tiro il libro di Eric, bhe ho pensato se mi è capitato questo tra le mani molto probabilmente c’è un motivo. La sera stessa l’ho quasi finito di leggere era ormai l’una di notte quando di colpo si è spenta la luce della sala o chiuso il libro e sono corsa a dormire. Il giorno dopo finisco il libro e vi devo dire che le risposte erano proprio tutte scritte LI!! Ed è cominciata la mia nuava vita grazie, e grazie caro GUGLIELMO per l’opportunità.

  14. ciao a tutti, anch io sono tra le riconnesse da un mesetto… risultati: ancora nulla e non parlo delle cose intorno a me.. ma a partire da me!!! le problematiche per cui mi sono recata in seduta sono sempre presenti. nessun miglioramento, segno.. niente di niente!!

  15. Trattamento a distanza non avevo mai ricevuto un trattamento a distanza cosi ho deciso di sperimentarne uno con Guglielmo.Ci siamo messi d’accordo per la sera verso le 11, e così dopo esserci sentiti abbiamo iniziato………la prima sensazione è stata di grande stupore……..anche a distanza si avvertiva davvero tanto……….subito ha iniziato a muoversi l’occhio sinistro e ogni tanto avvertivo cambiamenti nella deglutizione………..poi si sono mosse le braccia e la schiena.Mi sono passate delle luci davanti al viso…….da sinistra verso destra..Dopo poco è comparso un uccello sula mia spalla sinistra………….che dopo aver cambiato diversi colori è diventato azzurro.Mi sono sentita molto espansa……..poi forse mi sono addormentata o forse è successo qualcosa di diverso……………….verso l’una mi sono alzata un pò barcollante…….per poi ritornare a letto e dormire molto profondamente……….stamattina Guglielmo mi ha comunque rassicurato dicendomi che può succedere………….la mattina quando mi sono svegliata è emersa una mia paura con la quale ho dovuto fare i conti e avevo anche una pressione alla fronte…………..ma è stato molto breve.Cosi ho trascorso la giornata di oggi con la mente più libera e sentendomi più radicata…………………in più ho avuto anche la piacevole compagnia dell’uccello azzurro……sempre sulla mia spalla sinistra:-)………… Ho trovato molto piacevole …….e questo lo considero davvero un vantaggio del trattamento a distanza…….potermi rilassare senza dover pensare al fatto che comunque dopo più o meno 45 minuti mi sarei dovuta alzare………magari dovendo prendere la macchina e magari dovendo cercare anche parcheggio…o dovendo fare altro………………questo ha fatto si che mi lasciassi più andare…………Grazie Guglielmo……….sò che la tua risposta è che non sei stato tu……ma io ti ringrazio comunque:-)…………..sono le persone che lavorano come te che aprono le porte alla nuova Era……grazie …….un abbraccio con il cuore…………….Francesca

  16. Mi sono fatta fare la guarigione riconnettiva da Consuelo Cialdi in quanto ho passato tutto lo scorso inverno con ripetute broncopolmoniti e febbre a 40° ogni settimana (nonostante le punture di antibiotici). La prima seduta e’ stata rivelatoria: appena stesa ho sentito tantissimo calore sull’addome e sulla testa, talmente caldo quasi da bruciare, poi mi sono sentita sollevare da questa energia, cercavo di resistere ma poi mi sono rilassata e solo allora ho sentito una meravigliosa voce dirmi: “Respira la luce di Dio, respira la luce di Dio” e vedevo sulla testa onde di luce che si intersecavano(difficile da spiegare). Consuelo Cialdi MI HA SALVATO LA VITA. Mi sono sentita subito bene e finalmente in forze. Già dal giorno dopo sono uscita di fuori a fare giardinaggio, completamente senza febbre, cosa che non succedeva da ben 6 mesi !!! Ho fatto un’altra seduta e le BROCNOPOLMONITI NON MI SONO PIU’ TORNATE !!! E sono bastate soltanto due sedute. Questa energia è viva ed è entrata nelle nostre vite facendo miracoli.

  17. Nel marzo 2014 ho fatto fare a Consuelo Cialdi una guarigione riconnettiva a distanza al mio secondo figlio di 7 anni perchè non riusciva a guarire, nonostante le medicine, da una forte otite che gli procurava dolore e febbre alta ed in più soffriva da parecchi mesi di un forte mal di testa quotidiano che mi constringeva ad somministrargli l’OKI tutti i santi giorni per attenuare il forte dolore (tant’è vero che il medico di base gli aveva persino prescritto una risonanza magnetica alla testa). Dopo UNA sola seduta a distanza mio figlio la sera non aveva piu’ febbre, non aveva più dolore all’orecchio e, cosa ancora piu’ incredibile, in tutti questi mesi non ha MAI piu’ avuto quel doloroso mal di testa quotidiano. Siamo felicissimi e tanto grati per la salute ritrovata !!! Grazie! Grazie!!!

Lascia un commento

Il Dott. Guglielmo Poli sara’ ora disponibile  anche  per Pratictioner Mentoring,
Ripasso dei livelli I/II e III privatamente e Certificazione

DISPONIBILE SU APPUNTAMENTO IN TUTTA ITALIA